Il Sentiero di Luce

Forum pagano che tratta di religione e natura, dove imparare, condividere e crescere...
 
IndicePortaleGuest BookCalendarioFAQCercaRegistratiAccedi
Gli utenti al momento della registrazione sono pregati di leggere il regolamento, nella cartalla "Regolamento & Comuncazioni" e prima di postare sul forum devono presentarsi nella cartella "l'Altare". In caso contrario si procederà come da regolamento stesso. Melahel

Condividere | 
 

 L'Agrifoglio

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Melahel
Admin
Admin
avatar

Femminile
Cancro Ratto Numero di messaggi : 1357
Età : 33
Localizzazione : Sardegna (CI)
Data d'iscrizione : 22.11.07

MessaggioTitolo: L'Agrifoglio   Ven Gen 11, 2008 9:24 pm

L'Agrifoglio




Divisione: Spermatophyta
Sottodivisione: Angiospermae
Classe: Dicotyledones
Famiglia: Aquifoliacee

Originario dell'Europa atlantica e del Mediterraneo fino al Caucaso. Vegeta dal livello del mare fino a 1.400 metri nelle Madonie. In Italia è presente in tutte le regioni.
L’agrifoglio è un albero alto fino a 10 metri, anche se alcuni esemplari in Sicilia raggiungono i 18 metri. Ha chioma densa, di colore verde scuro lucido e di forma piramidale.
Il tronco è diritto e cilindrico, con corteccia grigia, sottile e finemente rugosa.
E’ una piante sempre verde e le sue foglie sono rigide, spinose e coriacee, lucide, verde scuro nella pagina superiore e chiare sotto; il margine può essere liscio e intero o spinoso e ondulato.
I fiori sono unisessuali e si trovano su individui distinti, in piccoli gruppi all'ascella delle foglie. I fiori maschili, con 4 petali a cucchiaino, sono bianchi con margine rosso; quelli femminili sono bianchi con ovario verde scuro.
I frutti sono drupe subsferiche di 8-10 mm di diametro e rimangono sull'albero per tutto l'inverno.
L'Agrifoglio fornisce un legno duro e compatto, molto apprezzato per i lavori di ebanisteria e per sculture. Molto apprezzato come pianta ornamentale.
Le drupe contengono un glicoside molto velenoso: se ingerite provocano gravi intossicazioni (anche mortali) con vomito e diarrea.


Anche l'usanza di decorare la casa con ramoscelli di pungitopo e di agrifoglio è una delle più antiche e gioiose tradizioni natalizie. Si credeva che le foglie acuminate e pungenti come armi di difesa avessero il potere di scacciare gli spiriti maligni. Oggi si tiene volentieri in casa un ramo di agrifoglio; il fatto che sia una pianta sempreverde, é promessa di vita perenne e le sue bacche rosse esprimono gioia ed esultanza.
I romani usavano regalarlo agli sposi novelli in segno di augurio e di simpatia. Quando invasero la Britannia, essi stupirono di notare che l'agrifoglio era considerato pianta sacra. I Druidi, sacerdoti di quel paese, credevano che l'agrifoglio proteggesse dai disagi dell'inverno e che un grosso ramo di questa pianta, scagliato contro una belva in procinto di assalire l'uomo, avesse il potere di ammansirla, così come aveva il potere di rendere docile un cane rabbioso.


Fonti: Libri di agraria, enciclopedie e siti internet

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://ilsentierodiluce.forumattivo.com
flywitch
Discepolo
Discepolo
avatar

Femminile
Capricorno Cavallo Numero di messaggi : 69
Età : 38
Localizzazione : tra il sogno e la veglia...
Data d'iscrizione : 12.12.07

MessaggioTitolo: Re: L'Agrifoglio   Sab Gen 12, 2008 2:10 pm

io adoro l'agrifoglio... se vi è avanzato un ramo con bacche rosse da Yule tenetelo in casa anche secco... porta fortuna e protegge la casa!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
 
L'Agrifoglio
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» L'alfabeto ogham b,l,n

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Il Sentiero di Luce :: Il Sentiero :: Grimorio :: Florario-
Andare verso: