Il Sentiero di Luce

Forum pagano che tratta di religione e natura, dove imparare, condividere e crescere...
 
IndicePortaleGuest BookCalendarioFAQCercaRegistratiAccedi
Gli utenti al momento della registrazione sono pregati di leggere il regolamento, nella cartalla "Regolamento & Comuncazioni" e prima di postare sul forum devono presentarsi nella cartella "l'Altare". In caso contrario si procederà come da regolamento stesso. Melahel

Condividere | 
 

 I Colori e le Candele

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Melahel
Admin
Admin
avatar

Femminile
Cancro Ratto Numero di messaggi : 1357
Età : 33
Localizzazione : Sardegna (CI)
Data d'iscrizione : 22.11.07

MessaggioTitolo: I Colori e le Candele   Sab Mar 08, 2008 1:15 am

I colori sono molto importanti nella pratica magica ed è importante conoscere il loro significato esoterico e il potere che hanno.
Qui di seguito ho fatto un elenco, riportando il significato del colore in se e come utilizzarlo sotto forma di candela.
(La prima descrizione è quella riguardante il colore in se e la seconda, separata da uno spazio riguarda la candela).




NERO: Per combattere la depressione o richiamare energie ostili. Protezione, allontanamento, bando, legamento, esorcismo.

Molte persone temono le candele nere per la cattiva fama che hanno. Infatti spesso vengono usate per fare fatture o riti di magia nera, poiché la tradizione popolare ritiene che il nero abbia un potere nefasto e simboleggi il male, il rancore, la vendetta, l'odio. E' un colore ritenuto apportatore di tristezza, lutti e disperazione. In realtà il nero simboleggia le profondità della Madre Terra, e viene usato nella Wicca per rituali di protezione, per richiamare le forze ctonie di sopravvivenza (per esempio nel caso di una grave malattia), per allontanare persone indesiderate, per accedere alle profondità del proprio inconscio, per bruciare un evento fortemente negativo e quindi disfare fatture e magia nera.




CELESTE: percezioni,esperienze per i medium ed ascoltare oltre l'udibile, sogni psichici.

La candela azzurra, simboleggia il colore del cielo, quindi la capacità di estendere la propria percezione, porta fortuna e protegge nelle avversità. Meditando con una candela blu si può trovare l'equilibrio interiore e giungere alla saggezza.




BLU: Per protezione, avere l'appoggio di persone influenti, amicizie importanti. Significa anche armonia, salute, pazienza, pace e verità, calma, creatività, cambiamento, abilità psichiche, pazienza, felicità, guarigione, fortuna.

Una candela blu è un mezzo molto potente di protezione, per allontanare dolori, malattie, invidia, sfortuna, problemi. Viene usata per sedare le liti, per evitare discussioni familiari, per ristabilire l'armonia domestica, per riavvicinare parenti che non si parlano e per tenere a bada i segreti. Viene usata anche per favorire la lungimiranza e l'intuito sul lavoro e negli affari e per espandere la propria attività.




MARRONE: Per le questioni materiali e per quelle legate alla terra (proprietà immobiliari, fondi agricoli...). Per la protezione della casa, dei familiari e degli animali. Per ritrovare oggetti perduti.
Protezione, coraggio.

Questo colore simboleggia la Terra, quindi la Madre, come la candela verde. una candela marrone viene solitamente usata nei rituali di protezione delle cose materiali come la casa, l'auto, oggetti vari, oppure per la salute degli animali domestici. La candela marrone può essere utile per riconciliarsi con amici o per rafforzare un legame. Viene usata anche per proteggere i propri familiari.




VERDE: Per l'amore, la fertilità, la prosperità e la buona sorte(anche per il denaro, inteso come accrescimento/prosperità economica della persona). Per la bellezza e il rinvigorimento. Per rituali di protezione e accrescimento in genere. fortuna, fertilità, abbondanza, crescita, coraggio, guarigione.

Il verde è uno dei colori della Madre, e questo fa si che le candele di questa tonalità siano molto potenti. Portano a compimento ciò che si desidera, in particolare per quanto riguarda il lavoro e l'amore. Se siamo in un periodo di attesa, di transizione, di instabilità, la candela verde può sbloccare le circostanze e far risolvere le cose a nostro favore, accelerando la risoluzione dei problemi. Viene usata per concludere affari e accordi di lavoro (solo se leciti), per accelerare promozioni ed entrate di denaro, per propiziare l'abbondanza e la prosperità. In amore viene usata per promuovere l'incontro con la persona giusta, per proteggere la propria relazione da invidie e gelosie, per riportare la pace dopo un litigio. Se non è possibile meditare nella Natura, la candela verde risolve il problema, in quanto la sua vibrazione cromatica è la stessa dei boschi, delle piante, degli alberi, quindi è utile per entrare in contatto con la Madre.




ARANCIONE: Per rituali destinati a far avere successo,. mete negli affari, nella carriera, giustizia, ambizione, energia, fortuna.

Quando operiamo per ottenere benefici materiali, dobbiamo senz'altro usare una candela arancione: infatti assicura successo delle cose intraprese, risultati positivi in esami e prove, buona fortuna nella ricerca di un lavoro, esito positivo di contratti e affari, aumenti di stipendio, risoluzione di problemi legati al denaro. Si può agire con una candela arancione su una persona che è incapace di gestire il denaro e le situazioni materiali per aiutarla ad essere più assertiva e positiva. Per chi fa un lavoro di concetto, la candela arancione aumenta la concentrazione, fa sorgere nuove idee, stimola la creatività e la vitalità mentale.




ROSA: Per attenuare la passione o bilanciare i sentimenti, Per l’equilibrio e l’armonia, specie per l’amore romantico, amicizia, pace, felicità, guarigione.

Le candele rosa si usano sopratutto durante i rituali che mirano a trovare l'amore, l'affetto, per spingere qualcuno a migliorare il proprio carattere, per avere doti di altruismo e generosità. Bisogna usare una candela rosa per risolvere i problemi di coppia, per rafforzare l'amore e l'affinità spirituale e fisica tra due persone. E' potente anche quando si chiede la guarigione spirituale di qualcuno che è affetto da complessi di colpa, da malinconia e da tristezza. Nella meditazione è usata per considerare i nostri desideri e per fare chiarezza sul nostro mondo affettivo. Si adoperano queste candele anche per rinforzare o ristrutturare rapporti di amicizia. Abbinata all'incenso e alla lavanda, la candela rosa è utile per lenire le pene di un amore finito, poiché dona la capacità di attenuare la portata negativa dei sentimenti troppo forti e smorza le passioni.




VIOLA: Per il giudizio, la saggezza, la chiaroveggenza. Per la protezione psichica. potere, spiritualità, ambizione, meditazione, proiezione astrale.

Le candele viola favoriscono la meditazione, l'elevazione spirituale e il sapere occulto. Vengono usate nei rituali di ampliamento della propria coscienza, per fermare le negatività, per neutralizzare azioni magiche negative, per proteggere i propri animali domestici. Il viola è un colore molto positivo, che amplifica l'azione degli altri colori. Associata con incenso di lavanda e con l'ametista, la candela viola può aprirci la mente e farci viaggiare verso conoscenze profonde, e farci arrivare alla sorgente del potere.



ROSSO: Per riti di amore, passione, salute, energia, forza, coraggio, per sconfiggere i nemici, esorcismo, protezione, per sconfiggere malattie e negatività.

Il rosso è il colore della forza vitale, quindi, la candela rossa emette energie positive, rafforza l'energia interiore, infonde ardore, calore, forza e combattività anche nelle situazioni più difficili, e influisce sull'umore malinconico. Viene usata in tutti i rituali nei quali devono essere stimolate la passionalità, la forza mentale e fisica, il vigore sessuale; serve per proteggere dalle malattie, dalle disgrazie, dagli incidenti, infine dai rituali di magia nera. Infatti, si usa la candela rossa per rispedire al mittente il malocchio e per disfare una fattura.




ARGENTO: E' uno dei colori femminili per eccellenza. E’ il colore della Dea, serve per la telepatia, chiaroveggenza, intuizione, sogno, energia astrale, pulizia, esorcismo.

La candela color argento simboleggia la Dea nella sua forma lunare, quindi l'essenza del femminile. E' ottima per meditare e per aumentare i propri poteri, allenandoci a vedere nel futuro e dentro noi stesse. Si usa una candela argento anche quando si devono compiere comunicazioni spirituali con entità del Piccolo Popolo, o per contattare il proprio nelle notti di luna piena, ma può influire positivamente sulla capacità di introspezione e per aumentare la propria sapienza.



BIANCO: Per purificare, esorcizzare, consacrare; pace, protezione, purezza, spiritualità. Si usa anche quando non si ha a disposizione un colore.

Le candele bianche simboleggiano la purezza e la virtù in senso assoluto, sono in grado di attirare le energie positive e di disperdere le negatività, purificando l'ambiente prima di iniziare un rito. Può essere usata anche quotidianamente per tenere lontane le negatività dal luogo in cui viviamo. Rappresenta la Dea, quindi deve essere inclusa in ogni rituale come "testimone" della presenza della divinità. La candela di colore bianco viene usata nei rituali nei quali si richiede un riequilibrio energetico, come per esempio dopo un intervento chirurgico, per promuovere la pace, per far tornare l'armonia tra le persone, per conservare l'innocenza e la purezza per esempio nei bambini.




GIALLO: Per avere successo o per supportare e far migliorare attività lavorative in difficoltà negli affari. Per le attività intellettive e la memoria, apprendimento, rottura di blocchi mentali, persuasione, studio, proiezione, coraggio, divinazione, felicità, potere. Anche per favorire il carisma.

Anche la candela gialla, come quella arancione, viene usata per arrivare al successo nelle azioni compiute e per la realizzazione dei progetti, soprattutto per quanto riguarda lo studio, in quanto affina la memoria e la capacità di comprensione di cose difficili, inoltre viene usata per potenziare le proprie facoltà mentali. Viene usata anche per il commercio, in quanto ha il potere di districare gli ostacoli che impediscono il prosperare di un'attività in proprio. Essendo il giallo il colore del Sole, abbinato all'azione del fuoco è in grado di infondere una grande energia utile quando si deve superare qualcosa d' impegnativo.




ORO: A volte sostituito dal giallo, viene utilizzato per le mete che si vogliono raggiungere,specie nell’ambito lavorativo e dei guadagni.

Questa candela viene soprattutto bruciata come omaggio al Dio durante le feste rituali di tipo solare, soprattutto gli equinozi e i solstizi. E' in grado di donare benessere, costanza, forza di volontà e molta forza fisica e psichica quando si deve operare per il bene di una persona cara. In questo caso, quando si deve aiutare a distanza una persona in difficoltà, è bene accendere una candela di color oro, unitamente a un poco di mirra.




RAME: Per la passione, la carriera, la crescita professionale, il denaro.

Questa candela viene usata ogni volta che serve un aiuto per superare degli ostacoli: in amore serve per far rinascere una passione che langue o un rapporto che si sta esaurendo; sul lavoro serve per facilitare la carriera, aprire delle porte o crescere professionalmente, inoltre per aumentare le entrate di denaro. Nella meditazione serve per favorire la crescita personale e per aprire la mente alla comprensione dei segreti dell'esistenza.




GRIGIO: Simboleggia il neutro, lo stallo. Per la neutralizzazione della negatività. Talvolta sostituisce la candela o il colore argento.

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://ilsentierodiluce.forumattivo.com
vixen77
Nuovo Iscritto
Nuovo Iscritto


Femminile
Toro Serpente Numero di messaggi : 1
Età : 40
Data d'iscrizione : 18.02.09

MessaggioTitolo: Re: I Colori e le Candele   Mer Feb 18, 2009 2:49 pm

ciao, che belle le informazioni sulle candele, le adoro, mi trasmettono tanta serenità. adoro il bianco, il rosa, il rosso, di bianche ne faccio fuori a tonnellate. sunny
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Melahel
Admin
Admin
avatar

Femminile
Cancro Ratto Numero di messaggi : 1357
Età : 33
Localizzazione : Sardegna (CI)
Data d'iscrizione : 22.11.07

MessaggioTitolo: Re: I Colori e le Candele   Mer Feb 18, 2009 3:26 pm

vixen77 sei pregata di leggere il regolamento e presentarti immediatamente nella sezione l'Altare del forum, se da come vedo vuoi interagire con noi.
In caso contrario si procederà come da regolamento stesso.

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://ilsentierodiluce.forumattivo.com
Karma
Moderatore
Moderatore
avatar

Maschile
Scorpione Bufalo Numero di messaggi : 203
Età : 32
Data d'iscrizione : 25.11.07

MessaggioTitolo: Re: I Colori e le Candele   Mar Feb 24, 2009 8:20 pm

Integro il tuo post con l'uso delle candele nel voodoo:


BIANCO-BLU: Pace , serenità del focolare e della famiglia, combatte i sentimenti di rabbia, quindi armonizza il sè interiore con l'universo e nello specifico usato con incenso di Mirra, trasporta il proprio io verso specifiche forze vibrazionali.Ottima per tutto ciò che riguarda l'introspezione e la verità del sè.


BIANCONERO: Protezione, guarigione, elimina il malocchio e le negatività, scioglie gli ostacoli e se ben utilizzata ci aiuta a materializzare il nemico, sia astrale che materiale.



BIANCOROSSO: Dominio, controllo, placa i conflitti dando autorità e competenza.


GIALLOROSSO: Cambiamenti, capacità intellettive e studio. Crescita mentale e concentrazione attiva.


ROSSONERO: Combattere pettegolezzi o nemici, vittoria o apertura di strade, superamento degli ostacoli materiali.


VERDENERO: Rimuovere i problemi economici e finanziari. Aiuta nel lavoro.


C'è un'altra candela, molto speciale, quella dei sette colori, che vibra sulla linea della risoluzione delle problematiche più serie. L'uso della suddetta è consigliato agli esperti, ma anche a chi non sà più dove andare a parare.

Le candele sopracitate sono a doppio colore, quindi combinano diverse vibrazioni per qualsiasi pratica.

Karma...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
kostantina
Apprendista
Apprendista
avatar

Femminile
Bilancia Gatto Numero di messaggi : 40
Età : 54
Localizzazione : Ancona
Data d'iscrizione : 11.03.09

MessaggioTitolo: Re: I Colori e le Candele   Sab Mar 14, 2009 3:37 am

Ciao Mel e Karma;

io uso le candele; mi piacciono. Ora sapevo che il verde però, era per l'accrescimento del lavoro. Infatti uso candele verdi.

Nel tuo post citi il giallo Mel. C'è differenza?

Una seconda domanda: credo di uscire off topic, comunque. La candella, ho letto, essendo lavorate da altri (se non si fanno a casa), assorbono energie varie. Quindi, bisogna purificarla.
Infatti io prima di accendere qualsiasi candela anche solo a scopo di tenerla in studio la passo dal fumo dell' 'incenso.
Candella affumicata Laughing
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Karma
Moderatore
Moderatore
avatar

Maschile
Scorpione Bufalo Numero di messaggi : 203
Età : 32
Data d'iscrizione : 25.11.07

MessaggioTitolo: Re: I Colori e le Candele   Sab Mar 14, 2009 3:06 pm

kostantina ha scritto:
Ciao Mel e Karma;

io uso le candele; mi piacciono. Ora sapevo che il verde però, era per l'accrescimento del lavoro. Infatti uso candele verdi.

Nel tuo post citi il giallo Mel. C'è differenza?

Una seconda domanda: credo di uscire off topic, comunque. La candella, ho letto, essendo lavorate da altri (se non si fanno a casa), assorbono energie varie. Quindi, bisogna purificarla.
Infatti io prima di accendere qualsiasi candela anche solo a scopo di tenerla in studio la passo dal fumo dell' 'incenso.
Candella affumicata Laughing


Anche io sapevo che la candela verde è utilizzata per questioni lavorative, ma in generale è usata per l'inizio di un qualcosa, sia essa questione lavorativa che di collaborazione; anche l'inizio di un rapporto sentimentale; mentre la candela gialla si rifà molto delle conseguenze lavorative(successo), quella verde si presta alla realizzazione di un nuovo stato delle cose.

Per quanto riguarda la purificazione delle candele, io nono ne ho mai avuto bisogno, però penso che una piccola fumigazione non guasterebbe.
Ovviamente và caricata a dovere a seconda dello scopo e del culto che si pratica.

Poi magari combinandone i colori, potresti armonnizzare a modo tuo secondo quanto chiedi!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
kostantina
Apprendista
Apprendista
avatar

Femminile
Bilancia Gatto Numero di messaggi : 40
Età : 54
Localizzazione : Ancona
Data d'iscrizione : 11.03.09

MessaggioTitolo: Re: I Colori e le Candele   Sab Mar 14, 2009 3:33 pm

Buongiorno Karma;
non so dirti il perchè ma a me la candela verde ha sempre portato nuovi clienti ed entrate di denaro; mai accesso una candela gialla per il lavoro. Considero il giallo, forse a torto, un colore per dividere e/o distaccare.

Non ho mai cercato di caricarla, anche se ho letto varii modi; nessuno mi piaceva. Metto solo le mie mani e poi la purifico.

Combinare i colori, come mi dici, significa "fabbricarle" a casa. Cosa che io non faccio; ma me servo di quelle acquistate.


P.S. Ritorno sul colore giallo. E' giusto. E' il colore del denaro (almeno la moneta inglese, le lire inglesi). Non so dirti perchè io, di istinto leggendo il verde, ho adottato questa per il lavoro. Ora .quasi-quasi non è una brutta idea cercare di usarlo per un tizio che mi crea problemi caluniandomi, sul lavoro......sarebbe da provare lol!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
arsen
Specialista
Specialista
avatar

Maschile
Ariete Gallo Numero di messaggi : 175
Età : 24
Localizzazione : lucca
Data d'iscrizione : 28.11.08

MessaggioTitolo: Re: I Colori e le Candele   Sab Mar 14, 2009 7:34 pm

vado un po OT pero ci tengo a dirlo.... in inghilterra non ci sono le lire ma bensi la sterlina e non e gialla.... a un colore verde grigio opaco...
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.larosanera.forumfree.it
kostantina
Apprendista
Apprendista
avatar

Femminile
Bilancia Gatto Numero di messaggi : 40
Età : 54
Localizzazione : Ancona
Data d'iscrizione : 11.03.09

MessaggioTitolo: Re: I Colori e le Candele   Sab Mar 14, 2009 8:09 pm

Ciao arsen;
non parlavo della moneta corrente; non sono poi cosi ignorante.
Mi riferivo alle lire inglesi degli anni 40 con sopra incissa la figura del re Re (in carica) Georgio, Elisabetta.

Ora si possono trovare in oreficieria come oggetti di valore da regalare oppure, fanno parte di collane o di bracciali ma il loro valore si misura solo relativamente all'oro; le lire autentiche invece non sono d'oro anche se di color giallo ma rari ra reperire.

In Italia forse, non sono stati mai oggetto di scambio. In paesi però, come l'Inghlterra oppure in territori dove c'era il dominio inglese era solito acquistare oggetti (terra per es.) pagandoli con le lire inglesi.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: I Colori e le Candele   

Tornare in alto Andare in basso
 
I Colori e le Candele
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» COLORI, PIETRE E CHAKRA a confronto.
» AGATA NEI SUOI VARI COLORI
» Candele motore
» come insegnare i colori ad una bambina ipovedente
» TOPAZIO (vari colori)

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Il Sentiero di Luce :: Il Sentiero :: Grimorio :: Strumenti della Strega-
Andare verso: