Il Sentiero di Luce

Forum pagano che tratta di religione e natura, dove imparare, condividere e crescere...
 
IndicePortaleGuest BookCalendarioFAQCercaRegistratiAccedi
Gli utenti al momento della registrazione sono pregati di leggere il regolamento, nella cartalla "Regolamento & Comuncazioni" e prima di postare sul forum devono presentarsi nella cartella "l'Altare". In caso contrario si procederà come da regolamento stesso. Melahel

Condividere | 
 

 Forme Geometriche

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Melahel
Admin
Admin
avatar

Femminile
Cancro Ratto Numero di messaggi : 1357
Età : 33
Localizzazione : Sardegna (CI)
Data d'iscrizione : 22.11.07

MessaggioTitolo: Forme Geometriche   Dom Set 28, 2008 1:03 am

Vagando in rete ho trovato queste interessantissime informazione che ci possono essere utili nei nostri lavori magici e non solo.

TRIANGOLO: E' l'unica figura lineare a cui si possano ridurre tutte le superfici. Ogni poligono può venire diviso in triangoli. Si riferisce alla Triade operante in tutte le cose (la Dea secondo la tradizione pagana) e a Saturno. Tra gli Elementi è legato specialmente al Fuoco. Il triangolo nero rappresenta Saturno, quello rosso il Fuoco, I treangoli simoboleggiano anche i tre principi alchemici: Sale. Zolfo e Mercurio.


QUADRATO: Rappresenta stabilità ed uguaglianza. Si riferisce all'azione del Quartenario in tutte le cose ( i quattro elementi, le quattro direzioni, le quattro stagioni, ecc.). E' assegnato al pianeta Giove e rappresenta il compimento degli Elementi nella forma materiale.


PENTAGONO: Rappresenta il potere della Pentade operante in Natura mediante la disperiosne dei quattro Elementi e dell'Akasha (il primo elemento: l'etere, la sostanza di cui è formato l'universo, invisibile ed impalpabile). E' associato a Marte.


PENTAGRAMMA: Rappresenta il dominio e dell'Akasha sugli Elementi e cosneguentemente della mente sulla amteria. E' la forza concentrata dell'Akasha e degli Elementi, quindi indica grande potere.


ESAGONO: Rappresenta i poteri operanti in Natura mediante la dispersione dei raggi solari. Forma l'aspetto astrologico potente e benefico di sestile.



ESAGRAMMA: Rappresenta la forza concentrata dei pianeti, che agiscono tramite i segni dello Zodiaco. Attribuito al Sole (e quindi al Dio pagano). Con la croce e il pentagramma compone una triade di simboli pontenti e benefici in armonia tra loro.



EPTAGONO: Dispersione dei poteri dei sette pianeti durante la settimana. Allude al potere del Settenario, rappresentato nell'arcobaleno e nelle note musicali.


EPTAGRAMMA: Rappresenta la Triade che opera in ogni pianeta e i pianeti stessi, ma è detto anche Stella di Venere perchè si riferisce in special modo a questo pianeta. Venere è la porta d'entrata dei sette pianeti, simbolo di Iside.
Per vedere l'altro tipo di Eptagramma far passare il mouse sulla figura a lato.


OTTAGONO: Rappresenta la dispersione dei raggi degli Elementi nel loro duplice aspetto (positivo e negativo).



OTTAGRAMMA: Rappresenta la Triade operante in ogni Elemento nella sua duplice forma, positiva e negativa, attiva e passiva, ecc. E' dettp Stella di Mercurio. E' un simbolo potente che rappresenta il elgame delle foze positive e engative degli Elementi.
Per vedere l'altro tipo di Ottagramma far passare il mouse sulla figura a lato.



ENNEAGONO: Rappresenta la dispersione dei raggi dei sette pianeti e della Testa e Coda del Dragone, oppure il Triplo Ternario. Nove è un numero molto importante nelle pratiche di stregoneria e divinazione.



ENNEAGRAMMA: Riflesso da ogni terzo punto rappresenta il Triplo Ternario operante nei sette pianeti e nella Testa e nella Coda del Dragone e i principi alchemici intrecciati.


ENNEAGRAMMA: Riflesso da ogni quinto punto è detto Stella della Luna, colei che trasmette alla Terra le virtù del sistema solare.


ENNEAGRAMMA: Riflesso da ogni quarto punto allude al Triplo Ternario dei principi alchemici (la figura è composta infatti di tre triangoli incrociati).


DECAGONO: Rappresenta la dispersione dei raggi dei sette pianeti tradizionali più Urano, Nettuno e Plutone.


DECAGRAMMA: Riflesso da ogni terzo punto è formato da due pentagoni incrociati. E' collegato alla Terra come pianeta e rappresenta la Triade operante attraverso i due pentagoni e i dieci pianeti. E' la combinazione dei tre principi alchemici e l'Akasha e i quattro Elementi in forma positiva e negativa.



DECAGRAMMA: Riflesso da ogni quinto punto è formato da due pentagrammi incrociati. Rappresetna la concentrazione delle forze positive e negative dell'Akasha e dei quattro Elementi, la rivoluzione delle forze sotto la Grande Madre.


ENDECAGONO: Ai dieci pianeti si aggiunge la Luna Nera. Rappresenta la dispersione delle forze maligne, oscure o sotterranee.



ENDECAGRAMMA: Rappresenta la concentrazione delle forze maligne, oscure o sotterranee.


ENDECAGRAMMA: Riflesso da ogni quarto punto rappresenta la restrizione e il confinamento delle forze maligne, oscure o sotterranee.



DODECAGONO: Mostra la dispersione dell'influenza dello Zodiaco nella Natura. Forma l'aspetto astrologico semisestile, benefico per natura e la sua influenza anche se debole.


DODECAGRAMMA: Rappresenta la concentrazione delle forze dello Zodiaco agenti nella Natura.
Per vedere l'altro tipo di Dodecagramma, passare il mouse sulla figura a lato.



ATTENZIONE
Le due forme possibili in ogni figura hanno questo significato generico: riflesse da ogni secondo punto (esagono, pentagono) servono a dispendere, diffondere, irradiare una forza. Riflesse da ogni terzo punto (esagramma, pentagramma) rappresentano la concentrazione di una forza e srvono a raccoglierla e sigillarla. Quando necessario si possono combinare.




Fonti: Grimorio

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://ilsentierodiluce.forumattivo.com
Sam
Moderatore
Moderatore
avatar

Maschile
Cancro Ratto Numero di messaggi : 611
Età : 33
Localizzazione : Padova (PD)
Data d'iscrizione : 25.11.07

MessaggioTitolo: Re: Forme Geometriche   Mer Ott 14, 2009 5:31 pm

Melahel ha scritto:
ENDECAGRAMMA: Rappresenta la concentrazione delle forze maligne, oscure o sotterranee.

Mi sembra di aver visto l'ultimo endecagramma nel libro "Cabala e Magia Goetica" dove parlano delle forze "sotterranee", più precisamente le zone Qliphotiche.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
 
Forme Geometriche
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» FORME GEOMETRICHE
» MEMORY E DOMINO
» FILASTROCCHE SULLA GEOMETRIA
» esame forme e funzioni del libro manoscritto
» Il disegno infantile come strumento di comunicazione: link e bibliografia

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Il Sentiero di Luce :: Il Sentiero :: Grimorio :: Strumenti della Strega-
Andare verso: