Il Sentiero di Luce

Forum pagano che tratta di religione e natura, dove imparare, condividere e crescere...
 
IndicePortaleGuest BookCalendarioFAQCercaRegistratiAccedi
Gli utenti al momento della registrazione sono pregati di leggere il regolamento, nella cartalla "Regolamento & Comuncazioni" e prima di postare sul forum devono presentarsi nella cartella "l'Altare". In caso contrario si procederà come da regolamento stesso. Melahel

Condividere | 
 

 Il melograno

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Sa_Mexina
Discepolo
Discepolo
avatar

Maschile
Sagittario Maiale Numero di messaggi : 131
Età : 45
Data d'iscrizione : 24.08.08

MessaggioTitolo: Il melograno   Lun Ott 27, 2008 3:11 pm

Il melograno (Punica Granatum L.)

Generalità


Il Melograno (Punica granatum L.) appartiene alla Famiglia delle Punicaceae, genere Punica, specie P. granatum (per la produzione di frutti).
E' una specie originaria dell'Asia Occidentale.
E' coltivata e inselvatichita in tutto il Mediterraneo.
I fiori, rosso-scarlatto, sbocciano da Maggio a Luglio.
Il frutto è una bacca carnosa, denominata balausta, con buccia spessa, complesso, incluso nel tallo, con varie cavità polispermali separate da membrane. L’interno contiene molti semi carnosi, di forma prismatica, con testa polposa e tegumento legnoso, molto succosi. E' da cogliere fra Ottobre e Novembre. Il frutto maturo è giallo-verde, con aree rossastre che occasionalmente occupano l’intera superficie del frutto.
La variabilità genetica è elevata per la maggior parte dei caratteri, sebbene le differenze tra determinate cultivar possono essere piccole. Il melograno può essere classificato in base all’acidità dei suoi frutti: acido, agro-dolce o dolce. Alcune cultivar producono semi duri, tanto da rendere i frutti non eduli e soltanto alcune varietà sono classificate a seme soffice e quindi risultano di interesse commerciale. In Italia si conoscono le cultivar: Dente di Cavallo, Neirana, Profeta Partanna, Selinunte, Ragana e Racalmuto, tutte agro-dolci o dolci, adatte per il consumo fresco.


Coltivazione


Il melograno si presta a tutti i sistemi di moltiplicazione, comunque la piu' facile e' quella per talea, la talea va prelevata a fine inverno e può essere messa a dimora direttamente in terra. Non teme l'eccesso di umidita', ma vegeta anche su terreni molto secchi. Non è soggetto a particolari malattie o parassiti. Raramente si verifica la comparsa di macchie scure sulle foglie e successivo ingiallimento che in genere è dovuto all'attacco di un fungo. Anche afidi e coccinigli possono provocare dei danni. In entrambi i casi è necessario intervenire usando prodotti specifici.
L'inverno conviene proteggere le varietà coltivate in piena terra.
La varietà da fiore non da frutto.



Applicazioni mediche


I semi del frutto contengono vitamina A e C, hanno forti proprietà antiossidanti, hanno dunque importanti funzioni di prevenzione dell'arteriosclerosi e il succo estratto da questi ha avuto successo nelle terapie antitumorali (non da solo, si intende, ma in associazione a medicinali); sempre a proposito dei semi va sottolineato che il loro tegumento è astringente e diuretico.
La corteccia è invece un potente tenifugo, tuttavia è tossica e va usata dunque con cautela e sotto controllo medico.
I fiori possono essere usati in infuso contro la dissenteria.


Significati religiosi e magici


Sin dai tempi più antichi il melograno è stato associato a forti simbolismi religiosi e magici.
Nell'area mediterranea, in particolare presso i greci e i romani, era considerato segno di fertilità e prosperità; ciò era dovuto, probabilmente, alla varietà dei semi del frutto, espressione dell'esuberanza della vita.
Oltre al significato sopra menzionato possiamo attribuire al melograno anche un significato ctonio, che rimanda al ciclo nascita-morte-rinascita; ritengo, ed esprimo qui un'opinione del tutto personale, che ciò sia dovuto a (o abbia un legame con) il succo particolarmente rosso di questo frutto che richiama l'idea del sangue.
Nell'Ade vi devono essere probabilmente alberi di melograno; Ade fa infatti mangiare a Persefone tre semi di melograno, prima di restituirla a Demetra che aveva inoltrato la sua richiesta di averla indietro attraverso Hermes.
Facendo ciò Ade otterrà di fare trascorrere a Persefone, ciclicamente, la seconda parte dell'anno con se.
Nella mistica cristiana il frutto del melograno rappresenta la perfezione divina, nel XV° e XVI° secolo i pittori tendevano a rappresentare Gesù Bambino con una melagrana in mano, identificando così questo frutto con quella che nella tradizione cristiana è la vita per eccellenza, la “nuova vita” donata agli uomini da Cristo.
Il melograno è sacro a Persefone/Proserpina, Demetra/Cerere, Giunone, Venere e, nella mia modestissima opinione, ha lasciato la sua impronta su di esso anche Ade.


Fonti

Internet: Appunti di Ottopasso, La cura delle piante e dei fiori, Agraria.org, La pelle.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Alam
Maestro
Maestro
avatar

Maschile
Sagittario Scimmia Numero di messaggi : 598
Età : 24
Data d'iscrizione : 12.10.08

MessaggioTitolo: Re: Il melograno   Lun Ott 27, 2008 5:19 pm

Il frutto più bello secondo me! (Almeno per ora) Adoro i suoi semi.. sembrano pietre preziose.
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Melahel
Admin
Admin
avatar

Femminile
Cancro Ratto Numero di messaggi : 1357
Età : 33
Localizzazione : Sardegna (CI)
Data d'iscrizione : 22.11.07

MessaggioTitolo: Re: Il melograno   Lun Ott 27, 2008 7:33 pm

Sa, che bel post! love2
Bravissimo!!! Bacino

E' vero i semi con la loro polpa rossa sembrano tanti rubini... E poi è buonissimo, anche se un pò rognosetto da mangiare perchè se non vuoi ingoiare i semi che se masticati sono amarognoli, devi stare a sputare in continuazione... Razz

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://ilsentierodiluce.forumattivo.com
Sa_Mexina
Discepolo
Discepolo
avatar

Maschile
Sagittario Maiale Numero di messaggi : 131
Età : 45
Data d'iscrizione : 24.08.08

MessaggioTitolo: Re: Il melograno   Lun Ott 27, 2008 7:46 pm

Alam ha scritto:
Il frutto più bello secondo me! (Almeno per ora) Adoro i suoi semi.. sembrano pietre preziose.

Alam, ti vedevo un pò ctonio...ed ecco il tuo amore per il melograno!!! Very Happy
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Sa_Mexina
Discepolo
Discepolo
avatar

Maschile
Sagittario Maiale Numero di messaggi : 131
Età : 45
Data d'iscrizione : 24.08.08

MessaggioTitolo: Re: Il melograno   Lun Ott 27, 2008 7:55 pm

Melahel ha scritto:
Sa, che bel post! love2
Bravissimo!!! Bacino

Melahel, Alam...sono contento che il post sia piaciuto.

Melahel ha scritto:
E' vero i semi con la loro polpa rossa sembrano tanti rubini... E poi è buonissimo, anche se un pò rognosetto da mangiare perchè se non vuoi ingoiare i semi che se masticati sono amarognoli, devi stare a sputare in continuazione... Razz

Melahel, è vero è buonissimo e mi fa rabbia che se ne stia perdendo la memoria...oltretutto come avrai potuto vedere il suo simbolismo è in piena linea col Capodanno.

Certo, per mangiarlo occorre avere la pazienza di togliere i semi dal frutto...ma provate a sedervi a un tavolo come facevano le nostre nonne per i più svariati lavori, chiaccherate se siete in compagnia o ascoltate musica o magari sentite la televisione, anche solo per avere un pò di compagnia. La cosa andrà alla grande!!!

P. S. Melahel, io i semi li mastico e li ingoio!!! Razz
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Alam
Maestro
Maestro
avatar

Maschile
Sagittario Scimmia Numero di messaggi : 598
Età : 24
Data d'iscrizione : 12.10.08

MessaggioTitolo: Re: Il melograno   Mar Ott 28, 2008 12:53 am

Io mastico tutto quello che capita oltre la buccia (se riesco, ora che so che è velenosa vedrò di essere più paziente xD) e poi sputo quando non ha più un sapore.
Sa, io amo tutto ciò che reputo prezioso!
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Narciso
Apprendista
Apprendista
avatar

Maschile
Pesci Cane Numero di messaggi : 32
Età : 95
Data d'iscrizione : 09.12.07

MessaggioTitolo: Re: Il melograno   Gio Ott 30, 2008 9:55 pm

Frutto meraviglioso!
Oggi ne ho finalmente comprati un paio, ma mi farò anche regalare spontaneamente quelli dell'albero che dovrebbe avere una mia amica.Razz
Ah, ma dite che i semi andrebbero tolti?? Il rognosetto per me è togliere quelle membane interne.. anche perché i sapore acidi e aspretti mi piacciono molto.
Proverò anche a fare la ricetta col pollo (con qualche variante eventualmente).
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://www.succodilimone.altervista.org
Melahel
Admin
Admin
avatar

Femminile
Cancro Ratto Numero di messaggi : 1357
Età : 33
Localizzazione : Sardegna (CI)
Data d'iscrizione : 22.11.07

MessaggioTitolo: Re: Il melograno   Gio Ott 30, 2008 10:22 pm

Mah per lo più riguarda i gusti il fatto di togliere o meno i semi, io li sputo, mentre c'è mangia tutto... Razz
Si le membrane all'interno sono amare e abbracciano i chicchi, per questo a volte ne restano dei residui e ci accorgiamo mangiandolo perchè il sapore cambia.
Io fortunatamente riesco a trovarlo selvatico, negli orti lo vedo per lo più per ornare; sarebbe un gran peccato se si perdesse perchè è una pianta che merita...
Quando avrò il mio terreno le piante di melorano non mancheranno... Very Happy

_________________
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://ilsentierodiluce.forumattivo.com
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Il melograno   

Tornare in alto Andare in basso
 
Il melograno
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» "BOLLICINE" DI MANDARINO E MELOGRANO
» Nuovo Diario Scolastico DSA
» Proprietà melograno o melagrana (io lo adoro!!!)
» RISO AL MELOGRANO

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Il Sentiero di Luce :: Il Sentiero :: Grimorio :: Florario-
Andare verso: